Taggato: debito


Cambiare Europa o cambiare l’Europa?, Pierre Dardot e Christian Laval

L’unica “cittadinanza” riconosciuta come “comune” a tutti i cittadini europei è quella del consumatore preoccupato del funzionamento del principio della concorrenza. È ora di lottare per fare dell’Europa un comune politico. Solo una sinistra autenticamente internazionalista può farsi carico di questa battaglia. A modo suo, la manifestazione nazionale del 17 maggio 2014 a Roma in difesa dei beni comuni ha dato la parola d’ordine per questa sinistra che invochiamo: Commoners of Europe, rise up! 

Il sintomo greco, Yannis Stavrakakis

Elena Kovylina, Egalité, 2008,

È sorprendente che, sebbene all’inizio la crisi sembrasse fornire le condizioni per una progressiva nuova politicizzazione dell’economia – evidenziando il bisogno di invertire il trend della deregolamentazione –, ora sia usata per cercare di rafforzare ulteriormente l’ortodossia liberale post-democratica, almeno nel contesto europeo. Leggi il pdf